• Questo blog potrebbe utilizzare cookies. Clicca su INFO per maggiori informazioni. OK per continuare la navigazione.ESCI per abbandonare.OKINFO ESCI
    n>

  • L’atroce verità



    Il post a me dedicato dalle Bolognocche
  • La mia bacheca

    Scorpio79 1° Classificato

    "Un caro amico sempre disponibile ad aiutarmi!!!!" Mary


    "Perché è un marziano sensibile e dolce" Orchideablu


    "Premio Foca Sensibile perché con sensibilità e intelligenza sa trattare argomenti molto diversi tra loro e sempre interessanti" Laura

    Grazie anche a Moka

    Free Image Hosting at www.ImageShack.us

    Grazie a Moka


    "Per la divertente maniera di raccontarci le sue storie e per la sua semplicità" Morwsna

    "Un blog ricco di fotografie, video particolari e divertenti... e Dio solo sa dove li trova certi video con cui fa morire dal ridere" Elle


    Grazie a Moka

    Premio Blog Vitaminico A.C.E.

    Grazie a Moka e Guernica
  • Categorie

  • Storia del blog

  • Post più quotati

  • Commenti recenti

    melissa su Quello che non sapete sui…
    melissa su Quello che non sapete sui…
    Alpha Centaury su Quello che non sapete sui…
    scorpio79 su I nuovi Cavalieri…
    Moka su I nuovi Cavalieri…
    scorpio79 su Una strage senza fine
    La Vispa Teresa su Una strage senza fine
    Clizia Di Paolo su Quello che non sapete sui…
    Johnd519 su Quello che non sapete sui…
    la Cri su 150 mila!

Una settimana all’inferno

cane-culturista.jpg

Già vi ho raccontato del mio infuocatissimo rientro di lunedì. Beh, quello era solo l’inizio del trauma…

Martedì mi sono fatto il tour completo della mia provincia: partito dalla città sono sceso nelle profonde basse, poi ho sconfinato verso il lago d’Iseo e ho scalato mezza val Camonica. Mercoledì invece un bel ritiro a Lecco (ma che traffico sempre!) condito da altri giretti pomeridiani, poi ieri due consegne in zona lago di Garda, quindi un robusto ritiro (2 tubetti, 63 quintali…) in quel di Treviso, città che amo e alla quale sono molto legato e che rivedo sempre molto volentieri.

Oggi mi è andata un po’ meglio, sono rimasto pressoché in zona. Una volta tanto mi sta bene anche così. Sono stati comunque 5 giorni pieni fino all’ultimo secondo. Solo ieri pomeriggio il capo, nella sua immensa clemenza, mi ha guardato gli occhi (benissimo, avete presente il colore delle Ferrari? Uguale…) e mi ha spedito a casa alle 16 (e comunque, le 8 ore le avevo già lavorate…). E lunedì? Bah, non ci voglio pensare. Ho solo 2 giorni per godermi il weekend… 😀

Sì, è stata una settimana infernale. Per fortuna che non è sempre così: siamo ai primi del mese, i clienti (e noi) sono stati tutti in ferie ed ora mandano ordini e hanno fretta… Uff… Prima o poi si calmerà, è una ruota che gira abbastanza ciclicamente, quindi più di tanto non me la prendo. Quanto al resto, che dire, non posso dire di essere di ottimo umore. Ma ho cominciato a seguire i vostri consigli e a sorridere un po’ di più alla vita. Quindi, grazie a tutti / e voi.

Domani accadrà l’incredibile: dopo quasi 2 anni rimetterò piede in uno stadio per una partita di calcio. Non spaventatevi, non intendo riprendere l’attività di tifoso a tempo pieno, non ho né la forza né la voglia. Però Italia-Francia a San Siro a 20 euro mica potevo perdermela… 😉 E forza azzurri!

Ridiamoci su, va…

Godetevi lo spettacolo… E vediamo di non fare troppi commenti sull’ultima foto, eh! (Vero donne?!) 😀

mondo_pirla.pps