La parabola del ranocchio

C’era una volta una gara di ranocchi. L’obiettivo era arrivare in cima ad una gran torre. Si radunò molta gente ad assistere alla gara. Pronti, partenza: via! I ranocchi cominciarono a saltare a gran velocità. Ma il pubblico presente probabilmente non credeva possibile che quei ranocchi potessero essere in grado di raggiungere la cima di quella torre. Così cominciarono a sentirsi frasi come “Che pena!”, “Non ce la faranno mai”, “poveretti”. Senza la spinta del pubblico i ranocchi smisero di impegnarsi, tranne uno che invece, testardo, dava tutto se stesso. Il brusio del pubblico si fece più insistente, finché i ranocchi, scoraggiati, rinunciarono all’impresa. Tutti, tranne il ranocchio di prima, che sempre più testardo continuava a saltare. Finché, rimasto da solo a gareggiare, raggiunse con gran fatica la cima di quella gran torre.

Gli altri ranocchi vollero sapere come era riuscito a compiere quell’impresa. E scoprirono che era sordo.

Morale: Non ascoltare le persone con la pessima abitudine di essere negative: derubano le migliori speranze del tuo cuore.
Ricorda sempre il potere che hanno le parole che ascolti o leggi. Per cui, preoccupati di essere sempre positivo.

Riassumendo: Sii sempre sordo quando qualcuno ti dice che non puoi realizzare i tuoi sogni.

Annunci

14 Risposte

  1. Bravo..un bel Post..esistono molte persone negative in giro..si riconoscono facilmente e bisogna avere a volte il coraggio di allontanarle da noi..o comunque di tenerle a debita distanza!!!
    🙂

  2. bella storia, ma dove le trovi? pare quasi che mi calzi a pennello…

  3. bella favoletta 🙂

  4. Angie: hai capito in pieno il messaggio che volevo mandare con questa storia. Però, non sempre si riconoscono così facilmente…

    Elyale: Lo so, per questo ti ho invitato a leggere. Dove le trovo? Me le mandano via mail, tutto qua…

    Giuy: 😉

  5. concordo al 1000%

  6. Ottima metafora da tener sempre a mente!!!

  7. bellissima!!! come dice la coniglia ….. è da tener sempre presente!! Bacioni Mary

  8. hai ragione, bisogna sempre ricordarsi del peso che le parole hanno e cercare di essere positivi
    un saluto

  9. Bella! e ottimo insegnamento per me che sono sempre pessimista!

  10. Mmhh.. questa cosa è troppo vera!!! Vissuta e stravissuta sulla mia pelle..

  11. Grande Scorpio..
    Mi è piaciuta proprio questa del ranocchio..
    A volte è difficile essere sordi,però per fortuna ci sono sempre riuscita piuttosto bene…Sono troppo testarda….
    E meno maleeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. Rosasophia: Che bello, sei tornata a trovarmi… Sapevo che ti avrei trovato d’accordo.

    Coniglia: 😉

    Angioletto: 😉 anche a te!

    Capitano: Cerco sempre di essere positivo, prima o poi arriverò anch’io in cima a quella torre…

    Giulia: Di natura sono pessimista pure io. O almeno gli eventi che ho vissuto mi hanno reso così. Ma un po’ alla volta sto provando a riacquistare un po’ di ottimismo. Spero comunque che questa storiella ti torni veramente utile.

    Esilio: Pure io…

    Terry: Ehilà, chi si rivede… Già, per fortuna. Altrimenti oggi saresti una persona completamente diversa. Invece hai la possibilità di realizzare i tuoi sogni, e questo non è poco.

  13. sniff sniff… bel post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: