L’educazione è di casa (altrui)

Oggi pomeriggio sono uscito col camion per un viaggetto rapido ed indolore. Faccio la prima rotonda, poi la seconda, la terza… Ho 7 rotonde prima di entrare in tangenziale (provate ad immaginare cosa vuol dire spiegare agli autisti, soprattutto se stranieri, la strada per raggiungere la mia ditta… 😯 ). Giunto alla penultima rotonda, il traffico si intensifica, perciò, nonostante la carreggiata a due corsie, mi ritrovo incolonnato a pochi metri dal rondò. Questione di secondi, e le macchine davanti a me partono a spron battuto. Tutte, tranne una: quella che, ovviamente, stava immediatamente davanti a me, una Alfa 145.

Dopo alcuni secondi di totale inattività del veicolo fermo davanti a me comincio a pensare che l’autista si sia distratto, perciò provvedo ad un leggero tocco di clacson con l’intento di riportarlo alla realtà. Il signore davanti a me caccia allora un braccio fuori dal finestrino e mi fa segno con la mano come per scusarsi. Ok amico, no problem, ma muoviti… Muoviti… MUOVITI!! Macché, niente da fare. Rifletto: e se ha qualche problema alla macchina? Dietro di me si stava formando una coda apocalittica, e sotto un sole cocente non è una bella situazione. Quindi scendo dal camion e mi dirigo verso lo sfortunato autista. Il quale, indovinate un po’? Esatto, stava amabilmente chiacchierando col suo cellulare…

Appurato che ‘sto signore non avesse problemi con la macchina decisi di bussare sulla portiera per chiedergli di spostarsi:

Scusiiii!” No, non mi ha cagato… Riprovo: “Mi scusiiii!!! Sta intralciando il traffico!” La sua risposta era tutta in un gesto del braccio, come per scacciare una mosca. Dietro al mio camion la temperatura sta salendo vorticosamente, insieme alla bile di decine (ma anche centinaia) di automobilisti inferociti. Perciò alzo un pochino il tono della voce: “Ehiii!!! Và che questo non è un parcheggio, si sposti per favore!“. Questo tizio, ormai infastidito dalla mia presenza, accosta il suo cellulare, si gira verso di me e in dialetto bresciano mi strilla: “Hai finito di rompere i coglioni??

La sua battuta mi ha lievemente urtato: evidentemente le buone maniere non funzionano… E va bene, cambiamo tono: bussata bella vigorosa sulla portiera e, a voce grossa (e in dialetto bresciano, ovviamente) gli ho urlato: “Senti ciccio, ti dò 3 secondi per levarti dalle palle, dopodiché sfascio te e la tua macchina assieme!“. Il tipo ha solo fatto accenno ad una timida reazione, ma ha notato che in parte a me erano giunti altri due camionisti pure più grossi di me, così ha pensato bene che non fosse il caso di proferire altra parola e se n’è andato tra gli insulti dei presenti (me ovviamente compreso).

Morale: chi l’ha detto che con le buone maniere si ottiene tutto? 😕

Annunci

23 Risposte

  1. anche le cattive maniere servono, sisi! 😀

  2. GRANDE! LA PROSSIMA VOLTA CHE CAPITA AME, ALTRO CHE CHIEDERE CORTESEMENTE DI SPOSTARSI, …… MI TIRO SU LE MANICHE E FACCIO LA VOCE GROSSA!!!!! CHE DICI POTREBBE FUNZIONARE??? ANCHE SE SONO UN ATAGLIA 38??
    :-)))
    BACI!

  3. ehehhe, se uno è duro di comprendonio, le maniere forti sono molto più efficaci 😀

  4. E’ una triste constatazione…ma vera!…certa gente non dovrebbe circolare!
    Io sono un po’ impulsiva in macchina..e cerco sempre di mantenere la calma..perchè so che se non la mantengo..và a finire male!
    🙂

  5. Eccheddiamine, hai fatto bene. Che di solito questo comportamento da iosonoilpadronedellastradaefaccioilcazzochemipare ce l’hanno quelli coi macchinoni stile mercedes, bmw e quant’altro.. ma sto scemo con l’Alfa??

  6. Lady Cocca:
    a quanto pare… 😉

    Moka:
    forse non avresti bisogno di fare la voce grossa: basta ammiccare, vedrai che quello ti seguirà ovunque tu vorrai (anche nel fosso se vuoi)…

    Gingerina:
    sono l’unico rimedio, mi sa…

    Angie:
    ho sempre detto di aver sbagliato mestiere: dovevo fare il vigile…

    Lindöz:
    c’è gente con l’Alfa che si crede di essere Schumacher… 😕

  7. Non fare il violento Scorpio!
    eheheh

    Ciao sono tornata…

  8. Purtroppo oggi è una affermazione sempre meno veritiera. Ma sarebbe importante riuscire a ritornare invece a far risplendeere quel detto.

    Perchè cmq così non si va lontano. Forse dalla scuola si potrebbe provare a dare dei segnali in tal senso.

  9. ora ti racconto la mia di qualche ora fa. Io in scooter, nella mia corsia, ovviamente a destra per rispettare le norme. Arrivo in prossimità di un autovelox e quindi freno un pò per rallentare. La simpatica ragazza che era dietro di me (attaccata al culo, per esser precisi) mi strombazza e corre via (sper ardentemente che l’autovelox l’abbia presa) si ferma al semaforo, così mi accosto e amabilmente le dico ‘Senti, forse non te ne sei accorta, ma li c’è un autovelox…’ e lei con tono strafottente ‘E ma tu non mi puoi frenare davanti!’ allora mi incazzo e le urlo ‘e tu impara a rispettare la distanza di sicurezza che se mi prendevi mi pagavi nuova!’ al che me ne sono andata e non l’ho nemmeno ascoltata a volte la gente è proprio imbecille…

  10. Guernica:
    bentornata. Mi sei mancata, sai?

    Daniele:
    Il tizio avrà avuto 60 anni, il doppio dei miei. Se sono i grandi a dare l’esempio… 😕

    Coniglia:
    ce ne sono di idioti in giro…

  11. ciau!! era un po’ che non passavo di qui, ma vedo che le disavventure a te non mancano mai!! ihih 😆

  12. voglio venire a girarci anch’io dalle tue parti…ma..che gente c’è????????Da strozzare questo!!!!!!

  13. Bdp:
    purtroppo no… 😯

    Patty:
    se tu venissi a girare qui credo uccideresti almeno un autista al giorno… 😉

  14. certo che se quello capiva solo le cattive maniere…allloranon c’era assolutamente soluzione…c’è pure chi capisce solo i colpi in testa sai…?…;-D

  15. ciao!!!! ti volevo proporre se ti andava uno scambio link!!!!il mio blog è http://wwwblogdicristian.blogspot.com/ ciao,fammi sapere, a presto.

  16. Bruja:
    ammesso che abbia capito… 😕

  17. Cristian:
    benvenuto. Appena ho tempo vengo a farti visita…

  18. Dovrebbe essere così, Rubens, ma spesso non lo è.
    Il mondo trasuda tamarri in libera uscita.

  19. Dyo:
    sì, fin troppi…

  20. grande scorpio! (sono stato attratto sul blog dal tuo avatar!)

    comunque in giro ce ne sono molti come questo che hai incontrato.
    solo che voi in questi casi avete la fortuna di essere grossi e avere i camion!

  21. Alvaraalto:
    benvenuto (o benvenuta?). Sai, potrei anche avere una piccola macchina, ma se uno sta in mezzo alle balle lo faccio spostare lo stesso…

  22. …a volte vorrei essere + grossa per proferire minacce credibili, e magari metterle in atto…chepezzodime..a!!

  23. Marijena:
    contro certi individui purtroppo certe minacce sono solo fiato sprecato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: