Tamponato

Sabato sera, dopo la mezzanotte, ho lasciato la mia solita gelateria, ormai deserta, verso mete sconosciute. Dopo qualche chilometro (e un caffè ad un bar di amici) ho deciso di raggiungere il vicino bowling per distrarmi un’ora o due. Sono anni che non vado in quel posto, chissà com’è adesso: peccato che non ci sia arrivato, al bowling…

Ripresa la statale ho percorso mezzo chilometro. Era l’una di notte, ma i semafori erano ancora in funzione. E siccome non esiste sulla Terra un semaforo ch’io riesca a trovare verde ecco che ben presto mi son trovato di fronte ad un bel semaforo rosso, che mi ha costretto a fermarmi. Ormai non mi lamento più, è la prassi, ma mentre sono fermo ho osservato lo specchietto retrovisore, e ho visto arrivare una macchina. Ci ho messo due secondi a capire che questa vettura non stava frenando, perciò ho tolto il piede dal freno: per fortuna non correva, ma l’impatto è stato abbastanza forte comunque.

Sceso dalla macchina guardo il mio baule: lacrima… 😥 Ho guardato l’altra macchina (una Classe A): come, nemmeno un graffio? Vista più da vicino ho notato i segni sul suo paraurti. Poi, rivolto al conducente, gli ho fatto notare il semaforo rosso, e questo s’è scusato. Pazienza, cose che capitano, e nessuno si è fatto niente, perciò l’ho invitato a seguirmi in un parcheggio lì a fianco per la constatazione amichevole. Costui mi ha seguito senza problemi, ma giunti lì ha lamentato di non sentirsi molto bene. Ho pensato di chiamare il 118, ma poi mi è venuto un dubbio e gli ho chiesto: “Hai bevuto?” E lui: “Sì, tanto“. Allora ho esitato: se chiamo il 118 questi mandavano anche la Polizia, e la sua patente sarebbe sicuramente finita nella tasca di qualche agente. Con probabile sequestro della sua vettura, di qualche mese di vita. Forse se lo sarebbe meritato, ma non ho voluto infierire.

Mentre compilavo la mia parte della constatazione amichevole l’altro ragazzo, bresciano residente a pochi chilometri da lì, ha vomitato due volte, poi ha tentato di alzarsi, barcollando pericolosamente. Perciò l’ho messo di peso a sedere e l’ho invitato a chiamare un suo amico a dargli una mano. Così ha fatto, e dopo pochi minuti è arrivato un ragazzo, perfettamente sobrio, che mi ha fatto avere i dati del suo amico. A operazioni concluse ho pregato questa persona di riaccompagnare il tizio, sempre più malmesso, a casa: non era assolutamente in grado di rimettersi alla guida, avrebbe recuperato la sua vettura il giorno dopo.

Morale: il carrozziere mi ha fatto un preventivo di 2.400 euro circa per la riparazione. Fortunatamente pagherà l’assicurazione, ma mi toccherà fare a meno della mia Punto per 3/4 giorni. Cose che capitano, ma se il tizio non avesse bevuto probabilmente avrebbe frenato in tempo. Ma quel che è più grave: che sarebbe successo se io non fossi stato lì fermo al semaforo rosso?

Annunci

23 Risposte

  1. ..avrebbe fatto la fine che meritava..

  2. Lady Cocca:
    forse sì, ma magari avrebbe coinvolto qualcuno senza colpe…

  3. Le persone che bevono (e ne vedo tante visto il mio lavoro) mi fanno paura. E purtroppo ce ne sono sempre di più tra i giovanissimi.

  4. Cavoli. Almeno non è finita così male.
    Davvero, se non ci fosse stato il culo della tua Stilo a frenare la sua corsa ci sarebbe scappato il morto. Lui e/o qualcun’altro. E cmq sei stato veramente un grande a non chiamare la polizia. Io vedendolo così mal ridotto avrei chiamato pure l’ambulanza.

  5. no comment..anche noi, pur facendo parte del club di quelli che l’astemia (si dice?)nn sanno nemmeno cos’è, quando siamo alla guida ci asteniamo…xchè patente a parte, si è pericolosi x se stessi e per gli altri..se nn ci fossi stato tu fermo al semaforo sarebbe passato col rosso schiantandosi magari in modo molto peggiore..eviterò di entrare in una polemica sennò nn ne esco +, ma è colpa di sti dementi se hanno intensificato i controlli mettendo limiti ridicoli!Se si usasse 1po di buonsenso magari nn ci sarebbe bisogno di misure estreme…
    ps: cmq grande a nn chiamare l’ambulanza, una grande gentilezza verso di lui…anche se nn se la sarebbe meritata…

  6. Alianorah:
    il ragazzo che mi ha tamponato ha 34 anni. Non è giovanissimo, ma purtroppo ti devo dare ragione.

    Lindividua:
    benvenuta. Stavo per chiamarla l’ambulanza, ma ho preferito optare per un suo amico: non mi è sembrato un cattivo ragazzo, non me la son sentita di rovinarlo. Ma se non fossi stato lì forse avrei raccontato una storia già scritta… P.S. Io ho la Punto…

    Patty:
    come si usa dire in questi casi, per colpa di qualcuno non si fa più credito a nessuno. Ma serve a poco fare leggi più severe: bastavano quelle che c’erano prima, bastava farle rispettare. Forse non meritava la mia gentilezza, ma forse al mio posto avresti fatto lo stesso…

  7. se tu nn fossi stato fermo al semaforo…di sicuro nn ti avrebbe preso e magari sarebbe tornato a casa sano e salvo!
    colpa tua!
    ihihihihi

  8. Io avrei chiamato il 118. Mi spiace, non mi sarei fatta alcuno scrupolo. Esistono delle leggi e vanno ripettate, per la sicurezza di tutti.

  9. Mat:
    e sarei tornato a casa sano e salvo pure io…

    Laura:
    hai ragione, ma ho voluto dargli un’altra chance. Sperando di non trovarmi a pentirmene…

  10. Incredibile…finchè non succede qualcosa di grave..la gente continua a bere e a mettersi alla guida….roba da matti…spero abbia capito..ma ne dubito!!!
    😦

  11. Angie:
    non so se ha capito, me lo auguro…

  12. Se non ci fossi stato tu avrebbe proseguito…beh…se si fosse schiantato da solo AZZI SUOI!!! Sono cattiva???
    Ma no!

    Notte!

  13. Guernica:
    no, sei obiettiva… Buona notte a te!

  14. mhhh…io ho vissuto la scena che hai descritto del tamponamento…io ferma al semaforo e guardi dallo specchietto quello che da dietro ti ignora e ti punta addosso…però nel mio caso lui era solo distratto…non ubriaco…secondo me una lezioncina al tizio con la classe a non avrebbe fatto male…è da incoscienti guidare in quello stato…sei stato troppo buono…:-)

  15. Bruja:
    beh, non se l’è passata granché bene quella sera lì…

  16. ciao Scorpio, mi dispiace molto per la tua disavventura….. per fortuna eri in macchina, se fossi stato a piedi non oso immaginare…. io però in tutta sincerità ti dico che avrei chiamato la polizia dopo aver scoperto che era ubriaco, sarò cattiva, ma un brutto quarto d’ ora e qualche mese senza patente fan passare sicuramente la voglia di rimettersi al volante ubriachi……

    un bacione

  17. Moka:
    a piedi non avrei avuto scampo…

  18. io ho due nuovi acciacchi alla mia macchinina e non so nemmeno chi cazzo è stato! grrrrrrrr!

  19. Giuy:
    purtroppo è un classico. Se la cosa ti può confortare, sappi che non sono stato io…

  20. sei stato davvero buono a chiudere un occhio in questo caso, anche se penso che anch’io avrei fatto lo stesso… spero solo che quel tipo (che non è nemmeno un ragazzino da quanto ho letto!) abbia imparato la lezione e nn si sogni mai più di rimettersi al volante in quello stato, anche xchè, patente salva a parte, gli è andata proprio bene che nn si è fatto male e nn ha fatto male a nessuno…

    ps: cmq ormai la punto ti è tornata, no? 😉

  21. Bdp:
    la Punto non è mai andata via, la porterò ad aggiustare dopo le ferie…

  22. a me un tizio messo così ha frantumato un braccino…scomposta esposta, si chiama, e se non l’ho picchiato era perchè con l’altra mano tenevo lo spuntone che spuntava…sei stato assolutamente BUONO, al tipo è andata grassa…

  23. Marijena:
    sì, gli è andata bene…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: