Crisi…

albert-einsteinNon pretendiamo che le cose cambino se agiamo sempre allo stesso modo. Parola di Albert Einstein. La crisi è la migliore benedizione che possa capitare alle persone e ai Paesi, perché la crisi porta con sé il progresso. La creatività nasce dall’angoscia, come il Sole nasce dalla notte scura. Nei periodi di crisi si sviluppano l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi, supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i suoi insuccessi e la sua povertà disprezza il suo talento e rispetta di più i problemi che le soluzioni. La crisi vera è la crisi dell’incompetenza. Il problema delle persone e dei Paesi è la pigrizia nel trovare vie d’uscita e soluzioni. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita diventa routine, una lenta agonia. Sono le crisi che fanno affiorare il meglio di ognuno di noi, perché senza crisi “il vento è una carezza”. Parlare della crisi significa promuoverla, non parlarne durante una crisi significa esaltare il conformismo. Invece di far questo lavoriamo duramente. Mettiamo fine all’unica crisi che è davvero una minaccia per tutti: la tragedia di non voler lottare per superarla.

Questo brano si trova scritto su un foglio che mia mamma, di ritorno da un viaggio a Firenze, mi ha fatto leggere. Non so chi l’abbia scritto, ma racchiude tanta verità. Crisi… Purtroppo stiamo vivendo una delle pagine più nere del Dopoguerra: l’economia non solo di un Paese, ma di un intero pianeta, si è praticamente fermata. E nel nostro piccolo ci ritroviamo senza le certezze che avevamo soltanto pochi mesi fa. Chi si è ritrovato senza lavoro, chi ha macinato tutte le sue ferie e si trova da diverse settimane in cassa integrazione, chi sta finendo o ha appena finito gli studi e guarda al suo immediato futuro con la preoccupazione di chi non sa se e quando riuscirà mai a trovare un lavoro… E fuori dall’Italia? In tante parti del mondo va peggio che da noi. Cosa ha scatenato questa crisi? Cosa ha praticamente fermato un pianeta? Ebbene, se vogliamo uscire da questa crisi dobbiamo prima capire cosa abbiamo sbagliato, solo allora potremo imparare dai nostri errori e cercare di non ripeterli. Ammesso e non concesso che ciò sia sufficiente…

crisi mondo

Annunci

6 Risposte

  1. Ciao Rubens!!! come stai?? hai visto cosa mi è successo con il blog? mi hanno fregato l’ indirizzo…… ho dovuto spostare tutto qui http://www.animafelinablog.com …. ti aspetto, passa a trovarmi! un bacione e spero di ritrovarti presto anche su facebbok così facciamo due chiacchiere!

  2. Ciao Rubens come stai? hai visto cosa mi è succcesso al blog? mi hanno fregato l’ indirizzo e ho dovuto spostare tutto qui http://www.animafelinablog.com. ….. passa a trovarmi se ti va ti aspetto! un baicone e spero di trovarti presto su facebook così facciamo due chiacchiere!!!

    p.s. saresti così gentile da aggiornare i link al mio blog? grazie!

  3. Moka:
    ho visto sì, infatti aspettavo di trovarti su Facebook per chiederti cosa fosse successo. Provvedo subito a cambiare i vari link…

  4. i nostri errori?
    forse è il caso di dire che ci han portati a commeterne
    e noi come polli ci siamo cascati
    come te la vedo dura, e non so fino a che punto si debba stringere quella cinghia
    purtoppo ci sono molte persone che son rimaste soffocate…
    e domani?
    ecco la domanda che fa paura.
    buona serata

  5. Irish:
    per nostri intendevo dire civiltà umana, e in particolare quella occidentale. Abbiamo dato per scontato troppe cose, e adesso paghiamo le conseguenze di tanta superficialità e tanto spreco. Miliardi buttati in cazzate, col risultato che ora tutti guardano perfino il centesimo. E domani? Ci vorrà un bel po’ a far ripartire la giostra…

  6. Sono tornata….

    grazie per i saluti che ho trovato sul blog, anche Formica ringrazia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: