Ammortizzatori sociali

Logo Regione LombardiaLa crisi economica sta flagellando il mondo intero, e come ben saprete anche in Italia siamo nei guai fino al collo. La Regione Lombardia, che con tutte le sue fabbriche grandi e piccole sta subendo questa situazione forse maggiormente delle altre, ha pensato bene di aiutare in maniera concreta i lavoratori colpiti da questa crisi: in particolare, ha deciso di finanziare una serie di corsi con lo scopo di aiutare coloro che hanno perso il lavoro o sono in cassa integrazione, fornendo loro una formazione professionale utile per il loro reinserimento nel mondo del lavoro.

Fortunatamente io il lavoro non l’ho perso, ma poco ci manca (e intanto attendo alcuni stipendi arretrati). Siamo dovuti ricorrere anche noi alla cassa integrazione, ma il sindacato con cui abbiamo siglato l’accordo ci ha imposto di iscriverci entro 45 giorni ad uno di questi corsi, altrimenti non avremmo potuto ottendere l’indennizzo di cassa (in parole povere: se non ti iscrivi non prendi i soldi…). Le istruzioni parlavano di chiamare un numero verde o recarsi sul sito della Regione (nell’apposita sezione) e ottenere così la lista degli operatori accreditati, in modo da poter scegliere quello più congeniale alle mie esigenze. Così vado sul sito, mi registro, compilo il questionario e vado a vedere la lista dei corsi: vedo un istituto a 10 km da casa mia e decido di recarmi là.

La prima visita a questo istituto si è rivelata inutile: nonostante sulla porta della segreteria ci fosse riportato un orario di apertura 16.30-18.30, alle 16.45 non c’era ancora nessuno. Perciò ritorno dopo qualche giorno e mi trovo una sorpresa: devo recarmi in un’agenzia che mi iscriverà alla dote ammortizzatori sociali e poi mi assegnerà il corso. Mostro la mia iscrizione al sito internet, ma niente da fare. Vengo così spedito a questa agenzia in città a Brescia, che mi fissa appuntamento a 2 giorni dopo. Puntualmente (e con 4 ore di ferie in meno) mi reco al posto concordato, dove mi trovo a ripetere esattamente le stesse cose fatte a casa su internet (viene da chiedersi: ma allora a che serve il servizio online? 😕 ). A seguire abbiamo cercato insieme un corso adatto: essendo piuttosto ferrato sui computer ho chiesto un corso avanzato di informatica. Ma nell’istituto che avevo scelto io su internet non organizzavano corsi, da un’altra parte c’era il tutto esaurito e da un’altra ancora organizzavano solo corsi di netturbino o saldatore a filo (che a me non interessa affatto). Alla fine ho dovuto scegliere tra un corso di informatica livello base-intermedio (che potrei tranquillamente insegnare io), della durata di 10 giorni, e un altro di sicurezza del magazzino (che, a dire il vero, sarebbe più utile nei confronti del mio attuale impiego) che però si svolgeva a 50 km da casa mia e durava fino ad agosto. E poiché poi c’è l’obbligo di frequenza, mi sono adeguato al corso di base…

computer-doktorVenerdì il corso giunge al termine. Non potrò ottenere l’attestato, in quanto dovevo frequentare il corso almeno 24 ore su 32 (e ne ho già saltate 12), ma per la Regione sono a posto: qualora non posso recarmi al corso devo portare una giustifica firmata dal titolare (o dal medico in caso di malattia). Ma mi chiedo: se la Regione sborsa una certa cifra per farmi fare un corso e poi io per ragioni di lavoro non lo frequento, dove vanno quei soldi? E per quanti lavoratori si verifica la stessa situazione? Io non ci smeno nulla, d’accordo, ma questo servizio (che pure è una bella iniziativa) secondo me poteva essere organizzato e gestito meglio…

Annunci

2 Risposte

  1. Come dico sempre: gli piace fare le cose usando il culo e non il cervello..

    • ciao,

      sono uno dei famigerati tutor che lavorano per degli enti accreditati,
      concordando con te per quanto riguarda la disinformazione (intendo disinformazione tra gli operatori), posso quanto meno chiarire l’aspetto economico: l’ente riceve (anche dopo un anno) soldi in conseguenza solo delle ore frequentate dal singolo lavoratore, e non un tot per ogni corso che organizza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: